close

Ilaria Spirito

Dopo la presentazione dell’allenatore, la Pomì Casalmaggiore entra finalmente nel vivo del mercato: proprio in queste ore la squadra lombarda ha ufficializzato la sua prima giocatrice, dopo la presentazione della guida tecnica, Marco Gaspari: si tratta di Ilaria Spirito, che arriva da un biennio a Busto Arsizio. Ma sempre in rosa, sarà anche Danielle Cuttino, che via social ha annunciato il proprio arrivo a Casalmaggiore.

E’ invece ormai quasi definita la rosa di Igor Volley Novara, che nei giorni scorsi ha accolto tra le proprie fila un’altra stella di caratura mondiale: si tratta della centrale della nazionale serba Stefana Veljkovic, 28enne con un palmares impressionante alle spalle, tra cui quattro anni al Chemik Police con cui ha vinto quattro scudetti consecutivi oltre a due coppe nazionali e due supercoppe. Cambio della guardia anche alla regia: la Igor Volley ha infatti affidato il ruolo di palleggiatrice alla talentuosa alzatrice americana Lauren Carlini. Sempre dagli Usa, la squadra piemontese ha pescato Michelle Bartsch, talentuosa giocatrice 28enne che lo scorso anno ha militato tra le fila di Busto Arsizio. E sempre dalla stessa squadra arriva anche una nuova centrale, la fiorentina Federica Stufi, 30 anni. Ma non mancano anche le conferme, tra cui quella della guru Francesca Piccinini, in un sodalizio che ha portato la squadra a vincere ben tre trofei.

Anche in casa Imoco Volley Conegliano è tempo di novità: si tratta di  Miriam Sylla, 23 anni, schiacciatrice della Nazionale Italiana nonchè uno dei migliori talenti del volley azzurro. Nelle ultime cinque stagioni la giovane attaccante ha giocato a Bergamo, con prestazioni elevatissime. Molte sono invece le conferme, per una squadra che ha comunque portato a casa grandi risultati nella passata stagione: restano così la schiacciatrice statunitense Kimberly Hill, la centrale bresciana Anna Danesi (22 anni), la palleggiatrice piemontese Marta Bechis, 28 anni, il libero Monica De Gennaro, la centrale Raphaela Folie, nonchè la capitana Joanna “Asia” Wolosz, la regista 28enne polacca che quest’anno è stata protagonista di una stagione straordinaria.

Per quanto riguarda il mercato della Zanetti Bergamo i movimenti non mancano. Come l’arrivo della statunitense Hannah Tapp, primo tassello del reparto centrale della squadra. Sempre dagli Stati Uniti, arriva la schiacciatrice 25enne Megan Courtney. Novità anche in regia, con l’acquisizione di una palleggiatrice di grande talento, reduce da un’ottima stagione a Pesaro: si tratta di Carlotta Cambi, 22 anni.

Tante le novità anche per la Savino del Bene Scandicci, che ha recentemente firmato con la regista Valeria Caracuta. Ottimo colpo di mercato è stato anche l’acquisizione di Annie Mitchem, schiacciatrice statunitense che a Filottrano nella scorsa stagione si è espressa con grande carattere. sorprendendo tutti per capacità e continuità. Ma non mancano i ritorni: l’opposto Valentina Zago, dopo un anno a Casalmaggiore, torna infatti a calcare il taraflex toscano. L’organico di coach Parisi si è arricchito altresì di due giocatrici importanti: Alessia Mazzaro e Veronica Bisconti. Quest’ultima, classe ’91, è stata già Campionessa d’Italia nel 2011/2012 con Carlo Parisi. la giovanissima Alessia Mazzaro, centrale del ’98, è stata invece una delle rivelazione della passata stagione con la Lardini Filottrano. Infine, ci sono le conferme: per ora quella di Valeria Papa, schiacciatrice, classe ‘89 che è stata protagonista di un’ ottima stagione lo scorso anno.

Spostandosi verso il nord, tante le novità ma anche le conferme anche per la Saugella Team Monza. A restare sono Martina Balboni, palleggiatrice emiliana che si avvia a giocare la sua quinta annata sportiva con la casacca della prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley, così come la conferma della centrale goriziana Francesca Devetag. Ma non mancano neppure le novità, con l’acquisizione di Laura Partenio, schiacciatrice veneta che arriva da una stagione di stop per via di una maternità. Nel suo nuovo roster, Monza annovera anche il nome di Laura Melandri, proveniente dalla squadra campione d’Italia Imoco Volley Conegliano. sarà una giocatrice della Saugella Monza per la stagione 2018/2019. Nuovo attaccante della formazione brianzola sarà invece Marika Bianchini, schiacciatrice toscana che ha condotto un’ottima stagione a Scandicci, mentre dalla Turchia arriva Anne Buijs schiacciatrice olandese. Ma a completare il roster ci sono anche delle conferme, come quella della schiacciatrice Edina Begic, martello che ha chiuso la stagione scorsa con 309 punti

Non se ne sta certo a guardare la neopromossa Millenium Brescia, che ha messo a segno una serie di buoni colpi: dall’acquisto di Isabella Di Iulio, regista 27enne proveniente dalle fila di Scandicci.Un acquisto importante che mescola freschezza ed esperienza. Oltre a lei, ingaggiata Anna Nicoletti, appena 22 anni, e la centrale Haleigh Meridian Washington, anch’essa molto giovane (23 anni) ma con un buon palmares nel campionato universitario statunitense. Lo scacchiere di coach Enrico Mazzola si arricchisce anche di nuove conferme, come: i due “libero” Francesca Parlangeli e Maria Chiara Norgini.

La Unet E-Work Busto Arsizio ha invece completato il reparto palleggiatrici per la stagione 2018/19 affiancando alla confermatissima Alessia Orro la regista Maria Luisa Cumino, 26 anni. Conferme anche per Alessia Gennari, Alexandra Botezat e Vittoria Piani. Dopo i già annunciati nuovi arrivi di Giulia Leonardi, Kaja Grobelna, Britt Herbots e Foortje Meijners, il confermato coach Marco Mencarelli potrà dunque contare su un solido gruppo di giocatrici già rodate nella rosa.

Infine qualcosa si muove anche per la Volley Pesaro, che dovrebbe iscriversi al campionato di serie A1 anche per il prossimo anno, con Francois Salvagni in panchina e con le conferme di Alessia Ghilardi e Freya Aelbrecht.

Tags : Igor Volley NovaraMillenium BresciaPomì CasalmaggioreSaugella Team MonzaSavino del Bene ScandicciUnet E-Work Busto ArsizioVolley Pesarozanetti bergamo
Laura Bosio

The author Laura Bosio

Ho iniziato a scrivere e a fotografare quasi per caso, in momenti diversi della mia vita, forse per rispondere ad un'esigenza comunicativa ed espressiva che premeva per uscire. Il giornalismo l'ho incontrato quando cercavo un lavoretto part-time, ma ci è voluto poco perché diventasse la mia vita: non l'ho più abbandonato. L'incontro con il giornalismo sportivo è invece più recente, anch'esso sopraggiunto per caso: ho iniziato ad occuparmi di volley per il quotidiano in cui già lavoravo ed è stato amore a prima vista. Mi occupo di scrivere articoli e di fare interviste video, raccogliendo i momenti più topici della partita e quelli immediatamente successivi. E la fotografia? Una passione che nasce da lontano, anche se l'idea di farne una professione è stata piuttosto casuale. Anche in questo caso è stato amore: quello per l'arte fotografica, per l'espressione attraverso le immagini. Un amore che ha continuato a crescere di giorno in giorno, spingendomi ad approfondire le mie conoscenze. Anche in questo caso, la fotografia sportiva è una delle scoperte più recenti; mi piace immortalare quegli istanti unici che lo sport ci sa regalare: quando la palla tocca le mani di un giocatore prima di partire veloce come un razzo verso il campo avversario o quando il punto viene messo a segno e sul viso del giocatore si dipinge quell'espressione unica, di forza e di adrenalina, che sembra voler dire: 'Non molliamo mai'.

Leave a Response